• Stampa pagina
  • Area riservata
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

 

SERATA A TEMA SULLA CAPPELLA SISTINA

  pubblicata il 24/11/2016

Quando si parla della Cappella Sistina, irrimediabilmente il pensiero vola al Giudizio Universale. In alternativa, il simbolo di questo capolavoro dell'arte mondiale è rappresentato dalla Creazione di Adamo, entrambe opere di Michelangelo che, pur non amando il ruolo di pittore (sentendosi egli uno scultore) ha sintetizzato in questi affreschi tutta la grandezza e gli ideali del Rinascimento. Eppure, la storia di questa cappella è molto più del lavoro dell'artista fiorentino. Voluta fortemente da Papa Sisto IV, proseguita da Giulio II e portata a termine durante il pontificato di Paolo III, uno dei più importanti luoghi della cristianità ha una simbologia particolarmente complessa, con opere (troppe volte dimenticate) dei più grandi artisti del '400 tra cui Perugino, Botticelli e Domenico Ghirlandaio. La cappella, tuttavia, non è solo custode di questi tesori artistici. Come tutti i grandi capolavori, ha una storia tormentata e complessa, ricca di curiosità e “segreti”che spaziano dalla complessa simbologia (poi stravolta per dare spazio agli affreschi di Michelangelo) senza dimenticare gli aneddoti che ne hanno contribuito ad accrescere il fascino. Di questo e molto altro si parlerà durante la seconda serata a tema che si terrà venerdì 25 novembre alle ore 20.00 presso il Centro d'Arte Mediterranea di Torre del Greco.


Per info e prenotazioni: www.centrodartemediterranea.it – 081.881.59.21
Via G. Marconi, 9 – Torre del Greco

 

Menu principale


Tu che ta facive ncoppa a lava




Sponsor - Partner

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor

Immagine sponsor